MARISA DE' SPAGNOLIS

CURRICULUM VITAE



Nata a Formia (LT) il 16.08.1950 e residente in Roma, Via V. Monti, 29 F. E-mail: antiqualux@gmail.com.

Direttore archeologo (IX livello) presso la Soprintendenza Archeologica del Lazio, già direttore degli Uffici Scavi di Nocera e Sarno della Soprintendenza Archeologica di SA-AV-BN. Direttore dal 2010 al 2012 del Museo Archeologico Nazionale di Sperlonga.


TITOLI DI STUDIO

Laurea in Lettere Classiche conseguita presso l'Università degli Studi di Roma il 27.07.1973 (110/110)
Diploma di Perfezionamento in Archeologia conseguito presso l'Università degli Studi di Roma l'11.07.1980 (70/70) con tesi in Topografia Antica e pubblicazione della tesi a cura dell'Istituto di Topografia Antica nella collezione della Forma Italiae.



ATTIVITA' SVOLTA DAL 2010 AL 2012 PRESSO LA SOPRINTENDENZA PER
I BENI ARCHEOLOGICI DEL LAZIO

Dal 2010 al 2012 è stata il direttore del Museo Archeologico di Sperlonga dove ha effettuato mostre, convegni e conferenze, ed ha portato alla luce nella Grotta di Tiberio testimonianze dell'uomo di Neanderthal.


ATTIVITA' SVOLTA DAL 1997 AL 2009 PRESSO LA
SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHEOLOGICI DEL LAZIO

Responsabile di parte della provincia di Roma (Colleferro, Valmontone, Signa, Zagarolo, San Cesareo, Gavignano, Montelanico, Carpineto Romano, Bellegra, Artena) e della provincia di Latina (Bassiano, Roccagorga, Maenza, Sonnino, Roccasecca dei Volsci, Itri, Campodimele, Lenola, Gaeta, Prossedi con città antiche come Norba, Cora, Privernum).

  • A Zagarolo nel 2008 ha portato alla luce un monumentale tratto di acquedotto romano, una strada basolata e resti di strutture in funzione agricola.

  • A Zagarolo nel 2008 ha portato alla luce una villa romana con cisterna e impianto termale.

  • Nel 2007 sono continuati i saggi sulle mura poligonali dell'antica Norba.

  • A Valmontone nel 2005 ha portato alla luce un impianto termale, probabilmente relativo ad una statio.

  • A Segni nel 2005 ha rinvenuto due statue di marmo greco raffigurante una peplophoros ed una donna panneggiata.

  • A S. Cesareo nel 2004 ha scoperto un lungo tratto della Via Labicana (ca m. 130) in gran parte conservata nella pavimentazione ed un sistema complesso di canalizzazioni.

  • A Norba nel 2004 ha condotto una campagna di scavo sulle mura poligonali nei pressi della Porta Maggiore che ha permesso di accertare la datazione della costruzione delle murature.

  • A Priverno nel 2004 ha portato alla luce strutture relative ad una villa di notevole estensione in loc. Pantano.

  • A Colleferro nel 2004 ha portato alla luce resti di acquedotti e di strutture in loc. Fontana dell'Oste.

  • A Valmontone nel 2003 ha scoperto un tratto della Via Labicana e di un diverticolo diretto verso Genazzano.

  • A Norba nel 2003 ha condotto una campagna di scavo sulle mura poligonali della città che ha portato alla scoperta di una più antica cinta muraria.

  • A Norba nel 2001 ha attestato la presenza di un sito protostorico.

  • A Segni ha seguito i lavori del II e III stralcio del progetto di restauro delle mura e saggi archeologici. Ha portato alla luce cisterne romane a Segni in loc. Fontana del Lago.

  • A Norba ha rinvenuto una necropoli repubblicana con tombe ad incinerazione ed una villa rustica. Nel 1999 ha ripreso lo scavo delle stipi del Santuario di Giunone Lucina. Ha documentato la presenza di un insediamento protostorico.

  • A Cori ha ritrovato le testimonianze di un insediamento preistorico e protostorico nel centro della città. Ha diretto un intervento di restauro al tempio c.d. di Ercole.

  • A Valmontone ha portato alla luce tombe tardo antiche nell'area di S. Ilario ad Bivium rinvenendo corredi, una iscrizione romana ed un ramo probabilmente ancora sigillato di una catacomba.

  • A Colleferro ha portato alla luce un giacimento pleistocenico con una difesa di elephas antiquus lunga ca. m. 4.

  • A S. Cesareo ha portato alla luce nei lavori ENEL per la TAV una villa romana di età imperiale.

  • A Valmontone in loc. S. Maria in Silice ha portato alla luce un tratto della Via Labicana antica (settembre 2002).

  • A Priverno ha localizzato una villa rustica (giugno 2002).

  • A Fossanova ,all'interno della Abbazia ha portato alla luce strutture romane collegabili ad una villa già nota (giugno-luglio 2002).

  • A Zagarolo nel 2002 (ottobre) ha rinvenuto una necropoli ad incinerazione del IX secolo a.C..

  • A Priverno ha portato alla luce una villa rustica nei lavori della SS. Monti Lepini (novembre 2002).



ATTIVITA' SVOLTA DAL 1987 AL 1997 PRESSO LA
SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHEOLOGICI DI SA-AV-BN

  • Direttore degli Uffici Scavi di Nocera e Sarno ha diretto scavi di necropoli protostoriche a S. Valentino Torio e S. Marzano sul Sarno portando alla luce 540 tombe comprese cronologicamente tra la fine del IX ed il VI secolo a.C..

  • A Nocera Superiore l'antica Nuceria Alfaterna ha portato alla luce una necropoli di V secolo a.C. e numerose tombe dal III a.C. al VI d.C.. Nella necropoli tardo antica loc. S. Lucia ha rinvenuto due importanti iscrizioni ebraiche che hanno permesso di documentare l'esistenza di una comunità ebraica organizzata ed indirettamente di una Sinagoga. Ha rinvenuto anche un acquedotto, un Santuario extraurbano dedicato probabilmente alla dea Fortuna. In località Pizzone ha esplorato un'area di 5000 mq, portando alla luce una necropoli monumentale romana, documentando con il rinvenimento di centinaia di iscrizioni i nomi delle gentes della colonia Nuceria Costanza della metà del I secolo a C.. Tra i monumenti funerari di tradizione romana è documentato un edificio di tradizione ellenistica la tomba dei Telamoni. Lo scavo della c.d. Tomba del Calzolaio di I secolo d.C. ha permesso di documentare due terremoti non attestati in precedenza e di anticipare la datazione di una tipologia edilizia sepolcrale attestata ad Ostia a partire dal II d.C..

  • A Castel S. Giorgio ha rinvenuto alcune ville rustiche, tratti di un acquedotto ed individuato un santuario extraurbano preromano.

  • Ad Angri ha rinvenuto quattro ville rustiche ed un'area sacra con sacello realizzato nella prima età imperiale.

  • A Nocera Inferiore ha portato alla luce l'area archeologica di Piazza del Corso con resti di edifici funerari, tombe di varie epoche, un sacello tardo repubblicano ed un tratto della Nuceria-Stabias.

  • Nel territorio di Scafati, suburbio orientale dell'antica Pompei ha portato alla luce oltre sessanta testimonianze archeologiche. Tra queste si segnalano il monumento funerario della Gens Decia, il monumento funerario e la villa dei Lucretii Valentes, la villa N. Popidi Narcissi Maioris, la villa loc. Masseria Cappelle, una serie di ville seppellite dalla eruzione del Vesuvio del 79 d.C.. Dall'esplorazioni di alcune di esse sono stati recuperati centinaia di oggetti dell'instrumentum domesticum in piombo, bronzo e terracotta. Dalla villa c.d. Vesuvio è stato portato alla luce l'unico torcular ligneo mai rinvenuto. La localizzazione delle numerose ville ha permesso di stabilire in 50 iugeri l'assegnazione di terreno centuriato. Ha individuato due diverse centuriazioni nel territorio nocerino e pompeiano.

  • Ha portato alla luce l'asse viario Pompei-Sarno e ricostruito il tracciato della via Nuceria-Pompeios rinvenendo anche il cippo con l'indicazione del VII miglio e l'iscrizione attestante la presenza del Pons Sarni che ha localizzato al centro dell'attuale Comune, grazie alla quale ha potuto stabilire il confine tra l'ager pompeianus e l'ager nucerinus.



ATTIVITA' SVOLTA DAL 1978 AL 1986 PRESSO LA
SOPRINTENDENZA DI ROMA

  • Responsabile di parte del centro storico ha diretto esplorazioni archeologiche in più parti del centro storico (Colle Oppio, Via Merulana, Porta Maggiore, Testaccio).

  • In Via Anicia ha seguito nel 1983, fine del 1985 e per tutto il 1986 i lavori di scavo di un complesso commerciale di grande estensione. Nel corso di tale scavo ha rinvenuto i frammenti marmorei della più antica Forma Urbis esistente con la pianta del Tempio dei Dioscuri in Circo Flaminio citato da Vitruvio i cui resti ha poi rinvenuto al di sotto della Chiesa di S. Tommaso ai Cenci.

  • Sull'Isola Tiberina ha rinvenuto una platea di tempio repubblicano ed una iscrizione di IV secolo d.C. facente riferimento ad un senatore legatus legionis della XIIII legio Gemina (1985). Ha rinvenuto le due erme mancanti dal Pons Fabricius, una nei depositi del Museo Nazionale Romano, l'altra nel monumento di G. Belli ed ha dimostrato che esse facevano parte non della decorazione del ponte ma di una aedes jani nei pressi dell'isola Tiberina.

  • Segue i saggi sotto l'Arco degli Argentari al Foro Boario nel corso dei restauri dello stesso (marzo-aprile 1983).

  • In Via Eleniana ha portato alla luce una domus con splendide pitture e mosaici di fine II secolo d.C. (novembre 1982-marzo 1983; 06.XI-1984–29.II.1985).

  • Nel corso dei lavori per la metropolitana alla Stazione Termini nei pressi del del c.d. Bottino rinviene un tratto di strada basolata e parte delle mura serviane (ottobre 1982).

  • Rinviene resti delle Terme di Diocleziano in Via Gaeta (luglio 1982).

  • Segue i saggi di scavo sul Celio (dall'11.I.1982).

  • Ha seguito i restauri del complesso archeologico di Via dei Maroniti (23.XI-18.XII.1981).

  • Ha seguito le esplorazioni archeologiche sull'Appia Antica nel Monumento funerario detto La Berretta del Prete rinvenendo numerosissimi elementi architettonici di marmo (15.VI.1981-15.X.1981).

  • A Palazzo Valentini ha portato alla luce un impianto termale di fine III secolo d.C. detto oggi erroneamente Le piccole terme di Traiano. Ha poi studiato la collezione di sculture del Palazzo.



ATTIVITA' SVOLTA DAL 1973 AL 1977

  • Ha partecipato alle campagne di scavo dell'Istituto di Topografia dell'Università di Roma La Sapienza a Lavinium (attuale Pratica di Mare).

  • Ha partecipato alla campagna di scavo di Sperlonga (quadriportico della villa c.d. di Tiberio 1973) e di Lanuvio (stipe votiva, 1975).

  • Ha partecipato alle campagne di scavo (1975-1976-78) del Mausoleo di Adriano (Castel S. Angelo) ed ha proposto una nuova ricostruzione dell'edificio funerario.

  • Si è occupata per la tesi di perfezionamento del territorio di Itri (LT) rinvenendo oltre 150 testimonianze archeologiche tra queste un Mitreo ed un'aedes Dianae.

  • Ha ritrovato presso Musei stranieri alcune sculture ritenute disperse tra queste la celebre Venere Formiana (Corcoran Museum di Washington). Ha inoltre ricostruito l'esatto luogo di provenienza (Sperlonga) di due busti di Attis oggi a Copenhagen erroneamente detti provenire da Formia.



TITOLI AMMINISTRATIVI


CORSI SEGUITI PER L'AMMINISTRAZIONE

  • Attestato di partecipazione ai corsi di addestramento all'uso del computer (13.II.1989 / 17.II.1989) per la Soprintendenza Archeologica di Salerno (prot. n. 1765/29S del 23.II.1989).

  • Attestato di partecipazione al Corso di "Fotogrammetria, fotointerpretazione". Roma 21-25 marzo 1994 (giudizio OTTIMO).

  • Attestato di partecipazione al Corso "Tecniche di scavo ed esplorazioni sul terreno". 11-15 novembre 1996 (giudizio OTTIMO).

  • Conferenze su Archeologia Legge 285/77. Corso di formazione e lavoro dal 05.V.1980 al 10.V.1980. Soprintendenza del Molise (prot. n. 2190 del 07.V.1980).



SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHEOLOGICI DEL LAZIO

Responsabile di parte della provincia di Roma e di parte della provincia di Latina.
Incarico comuni Segni, Cori, Norma, Bassiano, Roccagorga, Maenza, Priverno, Roccasecca dei Volsci, Prossedi. (Prot. n. 17779 del 31.X.1997); Incarico comuni Valmontone Colleferro, Gavignano, Montelanico, Carpineto Romano. (Prot. n. 1784 del 03.II.1998); Incarico comuni Capranica Prenestina, Cave, Genazzano, Olevano Romano, Pisoniano, Rocca di Cave, S. Vito Romano. (Prot. n. 12630 del 07.VII.2000); Coordinamento scientifico di Itri. (Prot. n. 14212 del 31.VII.2000); Incarico Labico, S. Cesareo, Zagarolo. (Prot. n. 15706 del 06.IX.2000); Incarico Bellegra.


INCARICHI

  • Incarico verifica regolare esecuzione Perizia n. 995 del 16.IV.2004 in Ardea loc. Fosso dell'Incastro (prot. n. 12196 del 05.X.2004).

  • Membro di Commissione presso l'Ufficio Esportazione dal 1997.

  • Verifica regolare esecuzione Perizia 918/2002. Lavori di recupero scavo restauro recinzione resti archeologici in loc. Casarinaccio ad Ardea (RM).

  • Verifica regolare esecuzione 18.II.2002. Perizia n. 856 del 20.VI.2001. Sistemazione ambienti per deposito Santuario di Ercole Vincitore a Tivoli.

  • Direzione lavori Perizia 872 Anfiteatro Zagarolo (incarico prot. n. 5485 del 14.IV.2002).

  • Direzione lavori Perizia 901. Villa Adriana. Lavori sul patrimonio arboreo del Pecile (incarico prot. n. 5485 del 10.IV.2002).

  • Direzione lavori Perizia 875. Villa Gregoriana. Villa di Manlio Vopisco (incarico prot. n. 5485 del 10.IV.2002).

  • Direzione lavori Perizia 871 Tempio c. d. della Sibilla (incarico prot. n. 5485 del 10.IV.2002).

  • Incarico verifica regolare esecuzione Perizia n. 861 del 23.VII.2001. Sistemazione materiali magazzino adiacente Museo Canopo a Villa Adriana.

  • Verifica regolare esecuzione Perizia n. 862 del 23.VII.2001. Intervento per infiltrazioni di acque in alcuni locali sottostanti il Museo Canopo a Villa Adriana.

  • Incarico di rappresentare la Soprintendenza per gli adempimenti necessari allo svolgimento della giornata F.A.I. (17-18 marzo. Prot. n. 2708 del 21.II.2001).

  • Membro di una commissione interna applicazione legge Merloni e relativo regolamento (prot. n. 3403 del 05.III.2001).

  • Incarico a rappresentare la Soprintendenza archeologica del Lazio in sede di Conferenza di servizi il 27.IX.2001 per il Comune di Valmontone. Ricostruzione alloggi abbattuti (prot. n. 13511 del settembre 2001).

  • Verifica regolare esecuzione Perizia n. 797 del 22.V.2000.Lavori di recupero e salvaguardia della Necropoli di Corcolle a Gallicano nel Lazio e ricerche sistematiche a Paolombara Sabina loc. Cretone.

  • Componente della Commissione Progetto S.T.I.Le "Sperimentazione integrata e sviluppo dei servizi ambientali, culturali e turistici dell'Area pontino-romana dei Monti Lepini" (prot. n. 5014 del 06.III.2000).

  • Delega a rappresentare la Soprintendenza Archeologica per il Lazio in sede di conferenza di servizi del 28.III.2000 per approvazione studio di impatto Ambientale e Programma di intervento Polo Turistico-Valmontone (prot. n. 4632 del 13.III.2000).

  • Incarico verifica regolare esecuzione Perizia n. 765 del 13.I.2000 per scavo archeologico in area di necropoli ad Aquino.

  • Incarico verifica regolare esecuzione Perizia n. 766 del 13.I.2000, di scavo archeologico in loc. Madonna del Piano a Castro dei Volsci (FR).

  • Incarico verifica regolare esecuzione Perizia n. 767 del 13.I.2000 per bonifica vegetale e diserbo del Tempio a L a Minturno (LT).

  • Direzione scientifica Progetti Giubileo 2000 Segni-Sistemazione mura poligonali-Stradello pedonale (prot. n. 18831 del 15.X.1999).

  • Direzione scientifica Progetti Giubileo 2000 Valmontone. Sistemazione area S. Ilario (prot. n. 18831 del 15.X.1999).

  • Delega a rappresentare la Soprintendenza Archeologica in sede di Conferenza di Servizi il giorno 28.II.2000 per il Comune di Priverno. Miniera Ripa o Mucchi (prot. n. 3220 del febbraio 2000).

  • Delega a rappresentare la Soprintendenza Archeologica del Lazio in sede di Conferenza di Servizi il 13.III.2000 per il Comune di Valmontone. Studio di impatto ambientale e Programma di Intervento Polo Turistico (prot. n. 4576 del 10.III.2000).

  • Delega a rappresentare la Soprintendenza Archeologica per il Lazio in sede di Conferenza di Servizi il 19.XII.2000, per i Patti territoriali Area nord-pontina Comune di Priverno (prot. n. 22200 del 14.XII.2000).

  • Delega a rappresentare la Soprintendenza Archeologica del Lazio in sede di Conferenza di Servizi per il Comune di Priverno Miniera Tulisse Juvat (prot. n. 3219 del 02.III.2000).

  • Incarico verifica regolare esecuzione. Perizia n. 662 del 30.IV.1998. Necropoli Corcolle a Gallicano.

  • Incarico verifica regolare esecuzione. Lavori perizia n. 695 del 22.II.1999. Loc. Fosso dell'Incastro Ardea.

  • Incarico verifica regolare esecuzione. Lavori perizia n. 717/99 del 09.IV.1999. Necropoli di Corcolle a Gallicano.

  • Delega a rappresentare la Soprintendenza Archeologica in sede di Conferenza di Servizi per il Comune di Colleferro L. 241/90 art. 14. DOCUP Lazio Obiettivo 2 1997/99 (prot. n. 19975 del 04.XII.1999).

  • Delega del Soprinendente per la Sottoscrizione dell'Intesa di programma dei Monti Lepini (prot. n. 16180 del 06.XII.1999).

  • Membro commissione giudicatrice Concorso Nazionale di idee per la sistemazione dell'Area relativa alla Piazza del Tempio di Ercole di Cori (18-19.X.1999).

  • Delega a rappresentare la Soprintendenza Archeologica per il Lazio in sede di conferenza di Servizi del 11.XI.1999 per il comune di Colleferro - L. 241/90, art. 14. DOCUP Lazio-Obiettivo 2 1997/99 (prot. n. 19975 del 04.XI.1999).

  • Membro della Commissione tecnico-amministrativa per la valutazione dei progetti Piano di interventi di restauro di opere architettoniche, archeologiche e storico artistiche, Provincia di Roma (1998). (prot. n. 17770 del 07.X.1998).

  • Delega a rappresentare la Soprintendenza Archeologica del Lazio in sede di Conferenza dei Servizi del 27.VII.1998 per il Comune di Colleferro–Piano particolareggiato area SLOI in variante al vigente P.R.G. (prot. n. 14063 dell'08.VII.1998).

  • Delega a rappresentare la Soprintendenza Archeologica del Lazio in sede di Conferenza di Servizi il 09.XI.1998 per il Comune di Valmontone per il Progetto "Protezione Area Archeologica di S. Ilario ad Bivium" (prot. n. 19689 del 03.XI.1998).

  • Delega a rappresentare la Soprintendenza Archeologica del Lazio in sede di Conferenza di Servizi. Autorizzazione alla costruzione di 30 impianti elettrici ENEL (prot. n. 20462 del 12.XI.1998).

  • Delega a rappresentare la Soprintendenza Archeologica del Lazio in sede di Conferenza di Servizi per il 21.XII.1998 per il Comune di Colleferro (prot. n. 22745 del 17.XII.1998).



SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHEOLOGICI DI SALERNO
  • Incarico della direzione del comprensorio dell'Agro Nocerino e Sarnese (Ordine di Servizio prot. n. 1178/1510 del 22.I.1988).



DIREZIONE LAVORI
  • SCAFATI (SA) - Villa Prete. Perizia n. 52 del 13.VI.92, cap. 8005, E.F. 1992.

  • SCAFATI (SA) - Villa rustica Via Passanti traversa Cesarano. Perizia n. 52 del 13.VI.1992, cap. 8005, E.F. 1992.

  • SCAFATI (SA) - Villa romana Fondo Monaco, cap. 8005, E.F. 1992.

  • SCAFATI (SA) - Villa romana traversa Cesarano, cap. 8005, E.F. 1992.

  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Loc. S. Pietro, cap. 8005, E.F. 1991.

  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Loc. S. Pietro. Scavo e recupero strutture antiche, cap. 8005, E.F. 1990.

  • SARNO (SA) - Lavori di restauro teatro ellenistico, cap. 2035, E.F. 1990.

  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Lavori di scavo stipe votiva santuario extraurbano. Perizia n. 137 del 25.IX.89, cap. 8005.

  • SCAFATI (SA) - Lavori di scavo prop. Mercurio Immobiliare. Perizia n. 59 del 12.X.1988, cap. 8005.

  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Lavori di indagine archeologica area lavori MO.VE.FER. Perizia n. 52 del 12.X.1988, cap. 8301/87.



DIREZIONE SCIENTIFICHE
  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Lavori di scavo teatro ed aree urbane L. 219/81. Perizia n. 18 del 20.V.1988, cap.8301.

  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Restauro teatro romano. Perizia n. 24 del 21.V.1988, E.F. 1987, L. 449/87.

  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Lavori di scavo, consolidamento e restauro. Perizia n. 52 del 2.X.1987.

  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Lavori di scavo, consolidamento e restauro del teatro e delle aree urbane. Perizia n. 52 del 2.X.87, L. 219/81, E.F. 1987.

  • SARNO (SA) - Lavori di sondaggio ed opere provvisionali del teatro ellenistico. Perizia n. 58 del 7.X.1987.



PROPOSTE VINCOLI
  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Loc. S. Clemente. D.M. 15.VI.1993. F.4, 42 particelle.

  • SCAFATI (SA) - Villa Fondo Monaco. D.M. 18.VI.1993, F.31, partt. 264, 389, 462, 486, 684, 685, 785, 966, 967, 968, 969, 970, 1051, 1079, 1080, 1081, 1082, 1083, 1084, 1085, 1088.

  • SCAFATI (SA) - Villa Lucretii Valentes D.M. 12.VI.1993, F.9, partt. 89, 90, 304, 380, 801, 810, 919.

  • SCAFATI (SA) - Villa rustica. D.M. 9.III.1993, F.18, partt. 298, 133, 43, 162, 40, 119.

  • ANGRI (SA) - Villa rustica. Art.4, F.3128/5/D del 22.II.1993.

  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Domus di Via Roma. D.M. 6.V.1992, F.3, partt. 55, 76, 100, 210, 262, 652, 974.

  • NOCERA INFERIORE (SA) - Edificio funerario c/o Chiesa S. Matteo. D.M. 5.X.1992, F.18, partt. 3996, 3997, 3972.

  • S. VALENTINO TORIO (SA) - Aree necropoli. D.M. 18.VI.1991, F.2, partt. 110, 290, 311, 312, 313, 318, 321, 322, 545, 600, 660, 662, 718, 719, 1029, 1062, 1063, 1064, 1065, 1171, 1172, 1173, 1221, 1244.

  • CORBARA (SA) - Strutture. D.M. 29.V.1991, F.1, part. 851.

  • SCAFATI (SA) - Villa rustica loc. S. Pietro. D.M. 7.II.1991, F.18, partt. 108, 109; F.20, part. 84, 88, 89, 256, 309.

  • NOCERA INFERIORE (SA) - Via S. Matteo. Art.4 Foglio 19694/3S del 3.XII.1991, F.18, partt. 3972, 3996.

  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Area città antica. D.M. 17.VII.1990, F.3, part. 311.

  • CAVA DEI TIRRENI (SA) - Villa romana. D.M. 25.X.1989. F.30, partt. 301, 1001, 550, 551, 859, 955, 302, 954, 932, 933.

  • SCAFATI (SA) - Villa rustica via Passanti. D.M. 18.VII.1989. F.17. partt. 122, 58, 59, 238, 308.

  • SARNO (SA) - Aree necropoli. D.M. 19.VII.1989, F.7. partt. 290, 471, 473, 474, 292, 404, 293 (parte), 294 (parte), 490, 491, 296, 428, 429, 430, 431, 432 (parte), 119, 120, 385,3 86, 121, 29, 168, 408, 713, 714, 169, 482.

  • CASTEL S. GIORGIO (SA) - Strutture murarie. D.M. 17.VII.1989, F.3, partt. 103, 20, 15, 50, 83.

  • SCAFATI (SA) - Villa rustica loc. Torelli. D.M. 17.X.1989, F.17, partt. 307, 431, 304, 305, 306, 316, 287, 291, 27, 194, 290.

  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Santuario extraurbano. D.M. 25.X.1989, F.3, partt. 106, 108, 111, 112, 121, 123, 702, 703, 705, 724, 832.

  • S. VALENTINO TORIO (SA) - Aree necropoli. D.M. 25.VII.1988, F.2, partt. 1040, 1044, 1045, 1046, 1047, 323, 1084, 1052, 1050, 1051, 1055, 1053, 1054, 1056, 324, 1057, 1058.

  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Area della città antica. D.M. 16.V.1988, F.3, part. 311.

  • CASTEL S. GIORGIO (SA) - Proposta vincolo loc. Cappella di Paterno. F.1, part.4. Prot. n. 1163 del 9.V.1988.

  • CASTEL S. GIORGIO (SA) - Proposta vincolo acquedotto. Prot. n. 874 del 3.VI.1991.

  • SARNO (SA) - Proposta vincolo cisterna e villa rustica. F.12, partt. 114-116. Prot. n. 123 del 10.III.1989.

  • PAGANI (SA) - Proposta vincolo edificio funerario e villa. F.8, partt. 42, 1029, 979, 756. Prot. n. 1306 del 9.IX.1991.

  • PAGANI (SA) - Proposta vincolo villa fine II a.C.. F.10; partt. 160, 149, 333. Prot. n. 790 del 25.V.1992.

  • NOCERA INFERIORE (SA) - Proposta vincolo villa rustica. F.3, partt. 587, 586, 585, 571. Prot. n. 50 del 22.I.1992.

  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Proposta vincolo area città Pareti. Prot. n. 1677 del 11.VIII.1988.

  • NOCERA SUPERIORE (SA) - Proposta vincolo area Pucciano. F.17, partt. 408, 399. Prot. n. 2075 del 28.XII.1992.

  • S. VALENTINO TORIO (SA) - Proposta vincolo area necropoli. F.6, partt.359 e altre 13. Prot. n. 284 del 17.V.1988.

  • S. VALENTINO TORIO (SA) - Proposta vincolo area necropoli. F.2, partt. 1029, 1171 ed altre 22. Prot. n. 282 del 17.V.1988.

  • S. VALENTINO TORIO (SA) - Proposta vincolo area necropoli. F.6, partt. 7, 10, 380 ed altre 33. Prot. n. 2290 del 25.XI.1989.

  • SCAFATI (SA) - Proposta vincolo area villa. F.26, partt. 537, 583, 536, 538. Prot. n. 1254 del 28.V.1988.

  • ANGRI (SA) - Proposta vincolo villa rustica. F.9, partt. 1386 ed altre 14. Prot. n. 1510 del 4.X.1990.

  • SCAFATI (SA) - Proposta vincolo villa rustica. F.16, partt. 2, 4, 208. Prot. n. 1255 del 28.V.1988.

  • SCAFATI (SA) - Proposta vincolo villa romana. F.9, partt. 233, 844 ed altre 9. Prot. n. 2406 del 11.XII.1989.

  • SCAFATI (SA) - Via Andriulla, materiale. F.3, partt. 6, 34, 35, 36, 37, 392, 21.

  • SCAFATI (SA) - via Nappi villa. F.9, partt. 433, 242, 474, 473, 472, 471, 579, 217, 240, 432. Prot. n. 1305 del 22.VIII.1990.

  • SCAFATI (SA) - Villa Via Montegrappa e G. Galilei. F.23, partt. 704, 713, 821, 820, 709, 819, 390, 389, 387, 70, 388. Prot. n. 1615 del 15.X.1990.

  • SCAFATI (SA) - Villa Cesarano. F.17, partt. 627b, 628b, 627, 629, 182, 183, 184. Prot. n. 484 del 21.III.1991.

  • SCAFATI (SA) - Canale Sarno tombe. F.3, partt. 410, 499, 500, 411, 694, 693, 159, 405, 55, 112, 124, 119, 464, 368, 369. Prot. n. 871 del 1.VI.1991.

  • SCAFATI (SA) - Canale Sarno, strada. F.8, partt. 154, 160, 539, 540, 541; F.9 partt. 118, 122, 331, 134, 507, 505, 116. Prot. n. 872 del 1.VI.1991.

  • SCAFATI (SA) - Via Berardinetti. F.4, partt. 615, 250 ed altre 20. Prot. n. 1444 del 3.X.1991.

  • SCAFATI (SA) - Villa loc.Ventotto. F.18, partt. 46, 493, 138, 655, 311, 312, 239, 301, 139. Prot. n. 200 del 15.II.1992.

  • SCAFATI (SA) - Via della Resistenza. F.18, partt. 144, 309, 145, 28. Prot. n. 205 del 15.II.1992.

  • SCAFATI (SA) - Via della Resistenza. F.17, partt. 208, 137. Prot. n. 1346 del 10.IX.1992.

  • SCAFATI (SA) - Via Macello Vecchio. Magazzino. F.6, partt. 60, 715, 717, 62, 514. Prot. n. 972 del 20.VI.1992

  • SCAFATI (SA) - Monum. fun. Lucretii. F.9, part. 867. Prot. n. 1336 del 10.IX.1992.

  • SCAFATI (SA) - Villa Lucretii. F.9, partt. 801, 89, 304, 919, 90, 380. Prot. n. 1340 del 10.IX.1992.

  • SCAFATI (SA) - Villa con aia, Via Martiri d'Ungheria. F.16 allegato A, partt. 357, 356, 1017, 1010, 513. Prot. n. 1680 del 30.X.1992.

  • SCAFATI (SA) - Villa Prete. F.18, partt. 298, 133, 43, 162, 40, 119. Prot. n. 1885 del 26.XI 1992.



PREMI DI RINVENIMENTI

  • S. MARZANO (SA) - Prop. Nappo. Scavo Ati (1991).

  • S. MARZANO (SA) - Prop. Benito Imposimato.

  • S. MARZANO (SA) - Prop. Raffaele Adinolfi (1988).

  • S. VALENTINO (SA) - Prop. Pietro Casanova (1988).

  • S. VALENTINO DI TORIO (SA) - Prop. P. Casanova fu Arturo (1989).

  • S. VALENTINO (SA) - Prop. Archivio Vastola (1989).

  • S. VALENTINO (SA) - Prop. Diego Contaldi.

  • S. VALENTINO (SA) - Prop. Antonio Vastola (1990).

  • S. MARZANO (SA) - Prop. Andrea Pagano (1991).

  • S. VALENTINO (SA) - Prop. Michele Saggese (1989).

  • S. VALENTINO (SA) - Prop. Giacomo Mura (1989).

  • S. MARZANO (SA) - Prop. Giuseppina Cosentino (1989).

  • S. VALENTINO (SA) - MA.CO s.r.l (1992).

  • S. MARZANO (SA) - Prop. Pasquale Positano (1992).

  • S. VALENTINO (SA) - Prop. Matteo Migliaro (1992).

  • SCAFATI (SA) - Prop. Giuseppe Federico (1992).



VARIE

  • Docente ai corsi della Regione Campania - Assessorato formazione professionale (autorizzazione ministeriale prot. n. 23825 del 06.IV.1994) nel periodo gennaio–maggio 1994.



E-mail antiqualux@gmail.com
Immagine in alto: Riproduzione grafica dei frammenti marmorei della più antica Forma Urbis  esistente,
rinvenuti in Via Anicia a Roma.

Copyright © 2006-2016 marisadespagnolis.it - Webmaster Irene Spadacini